Le Grotte di Nettuno di Alghero

Le Grotte di Nettuno

| Capo Caccia – Alghero |

 

Fra le tante meraviglie naturali della Sardegna è questo uno dei luoghi più spettacolari: le Grotte di Nettuno. Visitate ogni anno da più di 150.000 visitatori rimane fra le esperienze più apprezzate nei dintorni di Alghero

Cosa fare ad Alghero in 2 giorni





La grotta si conserva piuttosto bene nonostante i 2 milioni di anni che ha alle spalle! Sono fra le più grandi tuttora esistenti e si estendono per circa 4 Km all’interno del promontorio di Capo Caccia.

Raggiunto la base del promontorio con l’ingresso al livello del mare,  inizia l’itinerario turistico. L’itinerario è lungo quasi 1 Km in un ambiente ricco e lussuoso di sculture naturali come le stalattiti e stalagmiti, oltre alla presenza del lago e addirittura di una spiaggia!

Si parte con la visita alla grande sala all’interno della quale si trova il Lago Lamarmora uno tra i più grandi laghi salati d’Europa.

Al centro della grotta si erge l’imponente stalagmite di circa 2 metri chiamata L’acquasantiera. Il nome è probabilmente dovuto al fatto che questa – grazie alla sua particolare forma contenitiva, raccoglie le acque piovane divenendo una sorta di abbeveratoio naturale per gli uccelli che vi nidificano

Proseguendo il percorso, oltrepassata la Sala delle Rovine si raggiunge la parte più bella e maestosa: la sala Reggia. 

Una colonna centrale di 18 metri che arriva sino al soffitto e si divide a formare due arcate.
Il lago termina con una spiaggetta sabbiosa chiamata Spiaggia dei Ciottolini.
Dopo la Reggia si incontra la Sala Smith dove si erge il Grande Organo, la più grande colonna dell’intera Grotta. Le sue colate ricordano quelle delle canne dell’organo. Questa sala deve il suo nome al capitano inglese che agli inizi dell’800 fu uno dei primi esploratori della Grotta.





Il percorso termina con la visita della Tribuna della Musica, un suggestivo balcone dal quale si può godere la vista dall’alto della zona della Reggia e del Lago Lamarmora.

 

Per gli amanti delle immersioni alcune altre grotte sommerse nei dintorni di Capo Caccia: la grotta dei pizzi e ricami e la più celebre la gigantesca Grotta VerdeLe sue pareti rocciose, sono visitabili solo da esperti speleosub. Un laghetto sul fondo restituisce una luce verdeggiante. I suoi ambienti, un tempo asciutti, furono luogo di culto e sito funerario dal VI millennio a.C. al Medioevo.



Sempre in questa zona del promontorio spicca la grotta di Nereo, la più grande cavità sommersa d’Europa dove effettuare stupende immersioni. Di fronte a Capo Caccia si erge la più fotografata su instagram isola Foradada (isola forata), che prende nome dal tunnel che la attraversa da parte a parte all’interno della quale  si trova la grotta dei Palombi.

Orari apertura

Sono aperte tutte l’anno.  Il periodo migliore per visitare le grotte va da Aprile ad Ottobre

Dal 1 aprile al 17 settembre: tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00 (ultimo ingresso)
Dal 18 settembre: tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00 (ultimo ingresso)
Da novembre a marzo: tutti i giorni dalle 10.00 alle 15.00 (ultimo ingresso)

Costi del biglietto

Adulti € 13
Bambini (3-12 anni) € 7
Gruppi (min. 25 persone) € 9
Scolaresche scuola media (min. 15 persone) € 7
Scolaresche scuola superiore (min. 15 persone) € 9

Come arrivarci

Le grotte di Nettuno si trovano all’interno del promontorio di Capo Caccia sotto lo sperone con ingresso al livello del mare. Si può raggiungere Capo Caccia in due modi. Via mare con il servizio della Linea Grotte in partenza dal dal porto turistico nel centro di Alghero. Via terra percorrendo la famosa “Escala del Cabirol” (scala del capriolo), una scala a rampe di circa 660 scalini “scavata” sul costone del promontorio. Nel secondo caso è necessario essere automuniti o in alternativa è disponibile un servizio bus della linea ARST che raggiunge il parcheggio in cima a Capo Caccia. Dal parcheggio si accede alla famosa scalinata che raggiunge il livello del mare

La scala del Cabirol

La scala venne realizzata nel 1954 per offrire un accesso alle Grotte che fino ad allora erano raggiungibili solo via mare ed è composta da oltre 600 gradini. La scala costruita sulle pareti rocciose del promontorio offre uno splendido punto di vista della baia e uno spettacolare accesso alle grotte. Da considerare prima di affrontarla: 656 gradini a scendere e 656 gradini a salire!

Escursioni in battello

Le compagnie che svolgono il servizio in barca sono la Navisarda e l’Attilio Regolo entrambe in partenza dal porto turistico nel centro di Alghero. E’ necessario acquistare due biglietti separati: uno per il battello e l’altro per l’ingresso alle grotte.

Attenzione: Il costo del biglietto del battello non include l’ingresso alle Grotte



Linea Grotte Attilio Regolo
Porto di Alghero  Tel. +39 368 3536824

Costi biglietto

Adulti € 15
Bambini € 7


Linea Grotte Navisarda
Porto di Alghero  Tel. +39 079 950603 | +39 320 7412400

Costi biglietto

adulti € 16
bambini 3/12 anni € 8
scolaresche da € 8 a € 10
gruppi € 13


 




 


Prenota tramite i partner di viaggio di bluAlghero-Sardinia

button_hotels

 

 

Escursioni in barca a Capo Caccia

La linea grotte offre esclusivamente un servizio di trasporto alle Grotte. Per visitare questa zona costiera è possibile effettuare diverse escursioni in barca della durata di mezza giornata o giornata intera con pranzo a bordo

Sun & Sea Alghero – escursione in barca con pranzo a bordo




Chi Siamo | Termini & Condizioni | Cookies & Privacy | GDPR |
Affitto Turistico | Proprietari | Pubblica la tua attività | Privacy Policy

bluAlghero-Sardinia.com Copyright © 2011-2018
P.Iva: 02385770900 - Alghero 07041 Sardinia, Italy

web design Easy Grafica