S’Ardia di Sedilo – la folle corsa dei 100 cavalieri

28 Giu 2017 Sardegna Turismo @bluAlghero-Sardinia

L’Ardia è una delle feste più suggestive di tutta la Sardegna. Si svolge a Sedilo, un paesino di 2000 abitanti in provincia di Oristano.La spettacolare corsa a cavallo attorno alla chiesa di San Costantino alla quale partecipano ogni anno circa 100 cavalieri. Si svolge la sera del 6 Luglio e si ripete la mattina del 7 Luglio.




IL SIGNIFICATO DELLA FESTA

Nella piazza centrale di Sedilo  il parroco nomina ufficialmente i tre cavalieri quali rappresentanti della cristianità che riceveranno le “pandelas”: le 3 bandierine (la gialla, quella più importante, la rossa e la bianca)
Il capo-corsa e i due cavalieri avranno così il compito di difendere le “pandelas” dagli altri cavalieri  che rappresentano la paganità.

La folle corsa viene iniziata – secondo il rito – quasi improvvisamente una volta raggiunto il Santuario di Santu Antine (San Costantino) dalla prima pandela, seguito dalla seconda, dalla terza e da tre scorte. Le tre Pandele rappresentano San Costantino e il suo esercito. Partecipano ogni anni circa 100 cavalieri



IL PROGRAMMA DELLA FESTA



GIOVEDI 6 LUGLIO
Ore 06.00 e successivamente ogni ora: SS. Messe nel Santuario
Ore 07:30 e 09.30: Santa Messa in parrocchia
Ore 11.00: Santa Messa solenne nel Santuario presieduta dal Vescovo di Ales-Terralba Mons. Roberto Carboni
Ore 16.00, 17.00 e 18.00: Santa Messa nel Santuario

Ore 18.30: Al Santuario di San Costantino: Ardia accompagnata dai fucilieri di Sedilo e dalla banda musicale di Monastir.

Ore 22.30: In piazza Regina Margherita in Sedilo “Cordas et Cannas” in concerto

 

VENERDI’ 7 LUGLIO

Ore 06.00 – 06.45 – 07.30: S. Messe nel Santuario
Ore 06.30 – 11.30: S. Messe in parrocchia

Ore 07.30: Al Santuario di San Costantino: Ardia accompagnata dai fucilieri di Sedilo e dalla banda musicale di Ales. Segue S. Messa nel Santuario

Ore 18.30: Vespri solenni e processione di San Costantino, con la presenza del Vescovo di Alghero-Bosa Mons. Mauro Maria Morfino.
Ore 22.30: In piazza Regina Margherita in Sedilo, “Marlene Kuntz” in concerto



La lotta dei cavalieri

Le tre pandelas al comando





I cavalieri in difesa delle pandelas

 

Il capo-corsa delle pandelas - S'ardia



La Provincia di Oristano


Dove dormire

Bosa | Fordongianus | Torre dei Corsari

Cosa vedere

Tharros | Lago Omodeo | Spiaggia di Torre Grande | Villaggio di San Salvatore | Cascate di Sos Molinos | S’Archittu

Come arrivare

In treno da Cagliari, Olbia e Sassari con treni diretti.

Leggi anche: come spostarsi in treno in Sardegna

In autobus con linee dirette da Alghero, Olbia, Sassari, Nuoro e Cagliari.

Leggi anche: collegamenti in autobus in Sardegna

In macchina: ad Oristano passa la principale arteria sarda – la statale 131 –  che la collega alle principali città dell’isola.

Leggi anche: viaggiare in macchina da nord a sud della Sardegna


Provincia di Oristano





bluAlghero-Sardinia.com Copyright © 2011-2017
P.Iva: 02385770900 - Alghero 07041 Sardinia, Italy

web design Easy Grafica