Pasqua in Sardegna: 5 borghi da visitare

01 Mar 2020 Sardegna Turismo @bluAlghero-Sardinia

5 borghi dove festeggiare la Pasqua in Sardegna

Quest’anno Pasqua sarà il 12 Aprile. Periodo perfetto per picnic, escursioni in campagna e passeggiate in spiaggia con il primo sole caldo di Aprile

Finora è stato un anno difficile e noi italiani lo sappiamo bene… con tutte le emergenze mondiali, incluso il panico creato dal coronavirus. Ma la primavera offre il momento migliore per riconciliarsi con tutte le negatività nel modo più autentico possibile. La primavera è il momento perfetto trovare un po’ di meritato relax. Se stai cercando un posto dove rilassarti e disconnetterti da tutto, la Sardegna con la sua natura selvaggia ha tutti gli ingredienti per una vacanza antistress

Chi conosce la Sardegna lo sa: l’isola in primavera raggiunge il massimo del suo splendore. Campi fioriti, colori intensi, lunghe giornate di sole, spiagge ancora deserte e mare cristallino. Festeggiare la Pasqua in Sardegna significa godersi la natura, mangiare i piatti tipici, e conoscere alcune delle tradizioni più antiche e arcaiche d’Italia

Se hai deciso di trascorrere le tue vacanze di Pasqua in Sardegna (#ottimascelta!) ti diamo alcuni suggerimenti su cosa fare e quali posti visitare

1.Iglesias

Pasqua in Sardegna

Pasqua ad Iglesias. Questa piccola cittadina nel sud della Sardegna si prepara alle celebrazioni della Settimana Santa in un mix di tradizioni sardo/spagnole. Imperdibile la processione del Venerdì santo con Is Baballottis. I fedeli avvolti nel loro abito completamente bianco accompagnano la statua del Cristo per le vie di tutto il paese in una solenne e sentita processione.

Cosa fare ad Iglesias: approfittane per visitare anche il territorio circostante. Iglesias è stata una delle città minerarie della Sardegna. Davvero interessante fare un tour delle miniere in disuso trasformate in musei e parchi geominerari. Sulla nostra guida Sud Sardegna trovi tutti i consigli su cosa fare e vedere nel sud della sardegna compresa Iglesias e dintorni

Dove dormire. Se vuoi rimanere fuori dai sentieri più turistici ed essere in contatto con il vero stile sardo Agriturismo Sa Rocca ti offre ottimo cibo e viste meravigliose sulla campagna. I prezzi partono da 59 €

2. Alghero

Pasqua in sardegna

Pasqua ad Alghero. Altra cittadina con forte impronta spagnola e nello specifico catalana è Alghero. Chiamata l’Alguer (in lingua catalana) è considerata una delle più belle destinazioni in Sardegna. Qui puoi trovare tutto: splendide spiagge, un animato centro storico e la possibilità di fare escursioni ed attività nel suo parco naturale. La Setmana Santa di Alghero con le processioni dei Misteri del Martedì e del Venerdì santo raggiunge il culmine fra le celebrazioni della Pasqua in Sardegna

Cosa fare ad Alghero: la piccola Barcellona offre la possibilità di godere delle sue belle spiagge e di tante attività all’interno del parco di Porto Conte. Da provare i ristorantini e locali del centro storico dove assaggiare i piatti tipici locali.

Dove Dormire. Una vacanza nel cuore del parco naturale. Una delle migliori posizioni ad Alghero a pochi minuti dalla spiaggia. Cottage bluAlghero con giardino privato e barbecue. Prezzi da 50 €

3. Orgosolo

Pasqua ad Orgosolo. Quale occasione migliore per conoscere le tradizioni più antiche nel cuore della Sardegna. Sali per i monti della Barbagia e quando il mare ti sembrerà così lontano da non credere neppure di essere ancora in Sardegna, allora sarai arrivato nel paese-museo di Orgosolo. Il momento più emozionante è la Domenica di Pasqua. Nel momento de S’Incontru tutto il paese scende in piazza. Giovani e anziani e molti fedeli in abito sardo tradizionale recitano il rosario nell’antica lingua orgolese. In un mondo così veloce e spesso superficiale, fermarsi ed assistere a questo rito così antico e profondo è pura emozione

Cosa fare ad Orgosolo: ovviamente fare il tour dei murales sparsi fra le case di tutto il paese. Sono più di 200, carica la batteria del tuo iphone perchè non smetterai di fotografare casa per casa.

Dove Dormire. Proprio a metà tra i due paesi di Orgosolo e Oliena il B&B Jannas dispone di camere accoglienti e una bella piscina con vista sul Gennargentu. I prezzi partono da 70 €

4. Castelsardo

Pasqua Castelsardo

Pasqua a Castelsardo. E’ una garanzia visitare questo piccolo paese medievale. In ogni occasione dell’anno propone sempre degli eventi molto interessanti e partecipati. La sua bellezza è indiscutibile. Si respira storia e il fascino delle antiche tradizioni sarde. La Settimana Santa divisa in vari momenti ha come aspetto fra i più importanti quello del Lunissanti (Lunedì Santo) con la processione notturna fra le vie del centro storico proprio sotto al castello. Il canto dei tre cori (lu Miserere, lu Stabat, lu Jesu) accompagnano la processione in una melodia sardo/medievale molto suggestiva.

Cosa fare a Castelsardo: il paese è davvero bello. Non saltare la visita interna al Castello dei Doria e al museo dell’intreccio, una delle arti più antiche della Sardegna. Tante spiagge circondano Castelsardo. Nella nostra Guida cosa vedere a Castelsardo tutto ciò che non puoi perderti

Where to stay. B&B molto accogliente a breve distanza in auto dal centro di Castelsardo.A La Roccia dell’Elefante puoi goderti le nuovissime camere e il miglior cappuccino! Prezzi da 70 €

5. Santu Lussurgiu

Pasqua in Sardegna Santu Lussurgiu

Pasqua a Santu Lussurgiu. Fra i momenti principali della Settimana Santa e del Triduo Pasquale (passione, morte e resurrezione di Cristo) c’è il Giovedì Santo. Si rievoca l’ultima cena di Cristo e si prosegue con la processione in fiaccolata che sosta in diversi punti del paese. Il coro Su Cuncordu ‘e su Rosariu l’accompagna nel tragitto intonando i versi del Miserere. L’altro importante rito è quello Venerdì Santo con il rito de S’Iscravamentu. I cori a 4 voci in latino e sardo accompagnano tutte le celebrazioni della settimana santa. Ascoltare i canti Su Miserere e Sa novena tramandati sino ai giorni nostri dalle antiche confraternite nel 1600 e conserva ancora oggi il repertorio originale.

Cosa fare a Santu Lussurgiu: tanta natura circonda questo piccolo paese di poco più di 2000 persone. Le Cascate di Sos Molinos si trovano nei dintroni e meritano tutta l’escursione – non proprio comodissima – per raggiungerle. Scoprirle in primavera poi è il massimo: un piccolo paradiso nascosto nella Sardegna più selvaggia

Dove Dormire. Un’esperienza unica in questo boutique hotel: Antica Dimora del Gruccione con un grazioso giardino interno. Il vecchio palazzo dispone di camere rustiche e di un ristorante per gustare piatti tradizionali sardi. A partire da 100 €

Prezzi last minute e date disponibili nel Sud Sardegna

Booking.com

Chi Siamo | Termini & Condizioni | Cookies & Privacy | GDPR |
Affitto Turistico | Proprietari | Pubblica la tua attività | Privacy Policy

bluAlghero-Sardinia.com Copyright © 2011-2018
P.Iva: 02385770900 - Alghero 07041 Sardinia, Italy

web design Easy Grafica