Eventi in Sardegna ad Agosto

I migliori eventi in Sardegna ad Agosto

Una Sardegna ricca di eventi nel mese di Agosto e nella settimana di Ferragosto

Immersi nel fervore di agosto, la Sardegna si prepara ad accogliere un afflusso straordinario di turisti e visitatori, pronti a sperimentare tutto ciò che questa meravigliosa isola ha da offrire. Dai pittoreschi borghi ai vivaci centri costieri, fino alle incredibili spiagge, ogni angolo della Sardegna è pronto a celebrare l’apice della stagione estiva in grande stile.

L’estate sarda è un vero e proprio tripudio di festività, eventi, sagre e concerti all’aperto, che ti immergeranno nelle tradizioni e nelle peculiarità di questa affascinante terra. Ogni occasione diventa un’opportunità per conoscere e apprezzare le autentiche meraviglie dell’isola.

Tra gli eventi più importanti da non perdere nel mese di Agosto la Discesa dei candelieri di Sassari e la Festa del redentore di Nuoro, sono tra le manifestazioni più antiche e legate alle tradizioni sarde. Non poteva mancare quelle del pane Zichi di Bonorva e del Vermentino di Monti tra le sagre dedicate alle specialità dell’enogastronomia sarda.

Sono davvero tanti gli eventi in Sardegna ad Agosto e durante la settimana di ferragosto che abbiamo deciso di selezionare quelli che più interessanti e tipici legati al territorio. Ma agosto è anche il mese di grandi Festival e concerti all’aperto e mai come quest’anno ci saranno grandi nomi della musica italiana e internazionale per un’estate esplosiva!

Se le tue vacanze di agosto in Sardegna non sono state ancora programmate, leggi i nostri consigli su cosa fare e dove andare a Ferragosto in Sardegna non trovarti impreparato il mese si preannuncia…sold-out!

9 Eventi in Sardegna ad Agosto e Ferragosto da non perdere

#1 | JERZU Wine Festival

3 – 10 Agosto

Tra il 3 e il 10 agosto si tiene la manifestazione eno-gastronomica che ruota attorno alle cantine di Jerzu. Il vino Cannonau è il protagonista di questo evento. Non puoi vivere a pieno la Sardegna se non attraverso un bicchiere del suo rosso più rappresentativo, il Cannonau.

Jerzu un piccolissimo paese nell’entroterra a breve distanza dal Golfo di Orosei – apre le sue porte e le sue cantine attraverso un tour di musica, cibo e vino. L’evento si arricchisce ogni anno con nuove iniziative dedicate alla cultura e allo sport. Come sempre non mancheranno le degustazioni, visita delle cantine, musica sarda e balli dei gruppi folk provenienti dai vari paesi della Sardegna. Il 10 Agosto serata finale con Calici di Stelle…ci sarà da ballare, mangiare e bere soprattutto!

PROGRAMMA 2023JERZU WINE FESTIVAL

  • 3-4-5 AGOSTO: Giornata del Libro. Presentazioni con autori sardi
  • 6 AGOSTO: Giornata della vespa e dello sport. Tour in vespa della valle con visita alle cantine locali. Musica e balli in serata tra le vie del paese di Jerzu
  • 7 AGOSTO: Giornata dei giochi. Intrattenimento per bambini e adulti. Alle 22.00 la Corrida e musica in piazza.
  • 8 AGOSTO: Giornata del Cinema. Programmazione film in piazza.
  • 9 AGOSTO: Jerzu Run festival. Gare di atletica e musica in serata.
  • 10 AGOSTO: Calici sotto le stelle. Alle 18.00 apertura delle cantine del paese con degustazioni di prodotti tipici locali. Sfilata Mogoro marching band e musica in serata con venom, Isla Sound system, Dj Zep, Dj Palitrottu, RataPignata.

POSTI 🔝 DOVE FERMARSI A JERZU


📍 Sa Domu ‘Eccia: tipica dimora arredata e mantenuta nell’antico stile sardo. Esperienza da provare! Prezzi da 70€ su Booking.com

📍B&B Selu: ubicato in un contesto naturale totalmente immerso nella natura e con ottima colazione! Prezzi da 80€ su Booking.com

#2 | ARABAX Music Festival

  16-17-18-19 Agosto

In una delle location più spettacolari della Sardegna si svolge il festival più coinvolgente e atteso dell’estate. I migliori artisti del momento in una quattro giorni di musica no-stop e pura adrenalina. Imperdibile l’edizione del 2023, solo per citare alcuni nomi presenti: Mahmood, Tedua, Fabri Fibra, Durdust…imperdibile!

➡️ 5 Music Festival & Concerti da non perdere in Sardegna ad Agosto

CERCA SULLA MAPPA UN ALLOGGIO AD ARBATAX

Booking.com

#3 | MURAVERA | Maskaras – Carnevale estivo

9 Agosto

Ogni estate Muravera crea uno spettacolo unico attraverso il carnevale estivo “Maskaras”. Il tema del carnevale è rappresentato dai gruppi di maschere che arrivano dalle aree più interne della Sardegna.  Si esibiscono in una lunga sfilata che ripercorre tutta la via principale del paese. Danze rituali che evocano i riti propiziatori legati alla vita dei campi.

COSA RAPPRESENTANO LE MASCHERE?

 Mamuthones e Issohadores di Mamoiada tra le maschere più antiche e tipiche della sardegna.  Evocano una danza sacra e malinconica, rivolta a scacciare gli spiriti maligni in un rito misterioso e cupo. Accompagnati dall’ intensità di campanacci

Boes e Merdules di Ottana svilano legati tramite una fune che simboleggia l’unione fra uomo e bestia. Tra le varie figure spiccano “Sa Filonzana” la più temuta che rappresenta la Parca greca della morte.

Su Bundu di Orani che mette in scena il rito della semina con tutte le credenze e superstizioni dell’ambiente contadino della Barbagia

Mamutzones e Urzu di Samugheo che, con i loro campanacci, suonano il ritmo della passione e della morte per ingraziarsi la natura affinché i raccolti siano abbondanti.

S’Urthu di Fonni  mima invece nelle sue rappresentazioni il processo subito dal personaggio “su Ceomo”, fantoccio che simboleggia il carnevale. Condannato all’ impiccagione e arso al rogo, responsabile di tutte le malefatte compiute dai membri della comunità

S’Urtzu di Ula Tirso, vittima del carnevale, è una maschera tragica mezzo uomo e mezzo animale. Rappresentazione  del dio Dionisio, ha il potere di allontanare le maledizioni e la siccità, propiziando la fertilità.

Sos Tamburinos di Gavoi fanno invece rivivere la parte più allegra della festa con balli al suono di strumenti antichi e su pipiolu (flauto arcaico in canna)

3 ESPERIENZE TIPICHE DA FARE IN SARDEGNA


#4 | SASSARI | La Discesa dei Candelieri 

 14 agosto

La festa dei Candelieri è la festha manna (la festa grande) di Sassari risale al tredicesimo secolo ed eletta dall’Unesco patrimonio dell’umanità. La processione dei Candelieri – detta Faradda (discesa in sassarese) –  è un rito che coinvolge un’isola intera. Una processione alla quale  partecipa tutta la popolazione insieme ai protagonisti veri e propri, i portatori degli enormi ceri (I candelieri),  i Gremi e i gremianti.

Proprio nel cuore dell’estate è il più atteso fra gli eventi in Sardegna ad Agosto. Il 14 agosto, di primo mattino, ha inizio la giornata della Faradda con la cosiddetta “vestizione”.  La discesa dei Candelieri si svolge a partire dalle ore 18.00 partendo dalla piazza Castello. I candelieri percorrono le vie del centro città a ritmo di musica danzando con le enormi colonne di legno. La processione termina in tarda notte al raggiungimento della chiesa di Santa Maria di Betlem dove il voto potrà dirsi sciolto.

I protagonisti della festa sono i Gremi, le antiche associazioni di arti e mestieri di origine spagnola. A Sassari sono nove: i piccapietre (cioè i lavoratori della pietra), i viandanti (persone che viaggiano per commercio), i contadini, i falegnami, gli ortolani, i calzolai, i muratori, i sarti e i massai.

PRENOTA IN CENTRO A SASSARI PER I CANDELIERI


📍L’Accademia dei sogni: struttura accogliente e moderna a due passi da Piazza d’Italia. Prezzi a partire da 102€ su booking.com

📍Locanda Carra Manna: in un palazzo antico finemente ristrutturato in ottima posizione. Colazione inclusa. Prezzi a partire da 106€ su booking.com


#5 | NUORO | Sagra del Redentore 

 27 Agosto

La festa del Redentore di Nuoro, tra le più antiche dell’isola è considerato uno degli eventi identitari più importanti in Sardegna ad Agosto. Nel 2023 si festeggia l’edizione numero 123, da oltre un secolo è uno degli appuntamenti più profondi e sentiti dell’intera isola.

La festa è celebrata con le tradizionali sfilate di costumi sardi, la sfilata dei 100 cavalieri, gruppi folkloristici di musica sarda, eno-gastronomia, parate, street-food, artigianato e le immancabili maschere del carnevale sardo. La Sagra del Redentore è un evento di grande interesse e curiosità per la gente che desidera conoscere e apprezzare la cultura sarda.

PROGRAMMA 2023 (Da confermare)

🗓️ Domenica 27 Agosto

  • 10.00 – Sfilata dei Costumi Tradizionali della Sardegna
  • 12.00 – La Sfilata dei Cavalieri in Costume Tradizionale con la rappresentanza del Corpo a Cavallo dell’Arma dei Carabinieri 
  • 13.00 – Benedizione solenne impartita dal Vescovo della Diocesi di Nuoro S. E. Mons. Antonello Mura | Cattedrale Santa Maria della Neve
  • 20.00 – Festival Regionale del Folklore

3 AGRITURISMI IN BARBAGIA DOVE PRENOTARE


➡️ Agriturismo S’Armidda – Nel cuore di Seùlo – paese dei centenari – trovi questo angolo di sapori autentici. Prodotti locali preparati secondo le ricette tradizionali. Un luogo in cui respirare l’accoglienza e l’atmosfera dell’isola. Ti sentirai a casa in quest’angolo di profonda barbagia.

➡️ Rifugio Gorroppu – situato ai piedi delle montagne di Dorgali, da qui potrai ammirare una vista e un paesaggio spettacolare. Il punto di forza è la cucina con prodotti tipici locali e camere confoetevoli dove poterti rilassare. Da provare.

➡️ Palas de Serra Country Resort – a due minuti da Onifai e a 5 minuti dalle spiagge del Golfo di Orosei. Un luogo perfetto per trascorrere qualche giorno rilassante immerso nella natura. Colazione e con prodotti tipici. C’è anche una piscina.


#6 | BOSA | Festa della Madonna del mare  

6 Agosto

La festa di Santa Maria del Mare a Bosa è la più colorata e la più coinvolgente che si svolge la prima domenica di agosto. Un corteo di barche che risale il fiume Temo ed arriva fino alla cattedrale dell’immacolata nel centro storico della città, dove viene portata in processione la statua della Madonna.

Una giornata di festa e colori che rende il borgo di Bosa ancora una volta uno dei più suggestivi in Sardegna e una delle mete privilegiate fra gli eventi in Sardegna ad Agosto.

#7 | OLBIA | Red Valley Festival

12-15 Agosto

Grandi nomi della musica italiana ed internazionale vi aspettano nella Olbia Arena. Un evento diviso in 4 serate in cui saliranno sul palco grandi artisti italiani e internazionali per ballare, saltare e urlare a squarciagola le hit dell’estate. Gli ospiti di quest’anno saranno tantissimi: Lazza, Guè, Emis Killa, Madame, Pinguini Tattaci Nucleari, Black Eyed Peas… solo per citarne alcuni. Gran finale nel giorno di Ferragosto con Articolo 31, Elodie, Paul Kalkbrenner, Salmo, Tananai.

Leggi la Line-Up dell’evento qui

CERCA SULLA MAPPA UN ALLOGGIO AD OLBIA

Booking.com

#8 | MONTI | XXIV Sagra del Vermentino

6 Agosto

La prima domenica del mese il piccolo paese di Monti dedica un’intera giornata ad una delle sue eccellenze: il vermentino. Tipico vitigno a bacca bianca, trova la massima qualità proprio in queste zone della Gallura con il suo vino più rappresentativo: il Funtanaliras.

Nella storica Cantina Sociale di Monti si producono vini di eccellente qualità in tutte le forme dallo spumante al passito, passando per il bianco classico e quello strutturato. Oltre ad essere una festa con degustazioni di vini e assaggi di prodotti tipici ci saranno anche spettacoli folk della tradizione sarda.

Ogni anno si registra un numero sempre maggiore di presenze divenendo uno tra gli eventi più attesi in Sardegna ad Agosto.

Il Vermentino è un’antica tradizione a Monti. Importato con molta probabilità dagli spagnoli, dal 1975 il vino Vermentino è stato riconosciuto DOC – Denominazione di Origine Controllata – e nel 1996 DOCG – Denominazione di Origine Controllata e Garantita.


Da Monti alla Costa Smeralda ➡️ 3 COSE DA FARE

#9 | BONORVA (SS) | XXIV Sagra del pane Zichi 

12 Agosto

Zichi così è chiamato è il tipico pane da zuppa di Bonorva. Durante la sagra, si potranno assaggiare le varie ricette a base di pane zichi e assistere ai vari spettacoli di musica e balli tradizionali.

Dalle 17.00: sfilata dei costumi tradizionali sardi. Degustazione del pane Zichi sia nel metodo tradizionale che con carne di pecora bollita, patate cipolle.

Dalle 22.00: Concerto dei Modena City Ramblers

ORIGINE DEL PANE ZICHI

La caratteristica di questo pane  è quella di poter essere consumato sia duro che morbido. Essendo a lunga conservazione era ideale ai lunghi viaggi dei pastori o dei contadini che trovandosi lontano da casa non potevano avere il pane fresco giornalmente. La preparazione è piuttosto lunga ma semplice. La sera prima della panificazione si prepara Sa madrighe (l’impasto per il pane) sbriciolando nell’acqua tiepida Su femmentalzu  per far fermentare l’impasto dello zichi.

L’impasto viene spianato al fine di ottenere dischi di pane  di 35-40 centimetri di diametro. Le forme di pane vengono sistemate sotto delle coperte per favorire lievitazione che dura dalle 6 alle 12 ore. Una volta pronto viene infornato nel forno a legna dove si assiste alla lievitazione del pane che diventa una sorta di palla ovale

Una volta raffreddato ed indurito viene tradizionalmente cucinato nel brodo di pecora bollente o in quello di lardo e prezzemolo. Si mantiene sul fuoco per 10-15 minuti e si condisce con il  formaggio pecorino. E’ sicuramente uno dei prodotti più rappresentativi e antichi della cucina tipica sarda.


Agosto è un mese molto richiesto non rimandare e affrettati ad organizzare la tua vacanza. Nella nostra pagina: Offerte Sardegna Agosto trovi tanti suggerimenti sui migliori posti dove prenotare ad Agosto.

ULTIME OFFERTE DI AGOSTO IN SARDEGNA

Booking.com

GLI EVENTI PIU’ POPOLARI DELLA SARDEGNA

Gli 8 Eventi più importanti dell’anno in Sardegna

Maggio: mese degli eventi. Quali non perdersi

La festa di Sant’Efisio di Cagliari

La Cavalcata Sarda di Sassari

La Sartiglia di Oristano

Chi Siamo | Termini & Condizioni | Cookies & Privacy | Affiliazioni |
Affitto Turistico | Proprietari | Pubblica la tua attività

bluAlghero-Sardinia.com Copyright © 2011-2024
P.Iva: 02385770900 - Alghero 07041 Sardinia, Italy

web design Easy Grafica