Covid-19 Sardegna: Condizioni d’ingresso

Cosa bisogna fare per entrare in Sardegna?

Tutte le informazioni sul Covid-19 in Sardegna: gli obblighi richiesti per entrare in Sardegna, quali sono le normative da seguire. Ti spieghiamo tutto in maniera semplice e chiara secondo le disposizioni attuali.

Attenzione: le disposizioni indicate potrebbero subire modifiche in base a nuove ordinanze e aggiornamenti della situazione pandemica.

SARDEGNA “ZONA ARANCIONE”

Dal 3 fino al 17 Maggio 2021 in Sardegna si applicano le disposizioni previste per le “ZONE ARANCIONI”

Cosa si può fare

  • Bar: consentito solo l’asporto fino alle 18.00
  • Ristoranti: aperti SOLO per l’asporto fino alle 22.00
  • Consegne a domicilio senza limiti di orario
  • Attività all’aria aperta: attività individuali consentite dalle 05.00 alle 22.00 nei pressi di casa
  • Consentita la consumazione di cibi e bevande all’interno degli alberghi e delle altre attività ricettive per i soli clienti alloggiati.

Negozi, musei, centri sportivi

  • Aperti negozi di abbigliamento, parrucchieri, estetisti, centri benessere
  • Chiusi Musei e luoghi della cultura
  • Chiuse palestre, piscine.

Restrizioni

  • Coprifuoco dalle 22.00 alle 05.00
  • Divieto di assembramenti anche all’aperto
  • Mantenere il distanziamento personale di almeno 1mt
  • Uso della mascherina anche all’aperto (bambini minori fino a 6anni esclusi)
  • Divieto di spostamento tra regioni salvo motivi di salute, lavoro o necessità. In caso di spostamenti per comprovati motivi devi avere anche con te l‘autocertificazione
  • Fino al 14 Maggio. L’ingresso in Sardegna per i NON-RESIDENTI che intendono recarsi presso le proprie abitazioni é consentito solo per comprovate ragioni di salute, lavoro o necessità.

Spostamenti

  • Consentiti per comprovati motivi di lavoro, salute o necessità (anche verso un’altra Regione o Provincia autonoma);
  • Consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, compreso il rientro nelle “seconde case” ubicate dentro e fuori regione;
  • Sono consentiti gli spostamenti per far visita ad amici o parenti con il limite di 4 persone non conviventi.

Nuove disposizioni dal 15 Maggio per gli arrivi in Sardegna dall’Italia e dall’estero.

A partire dal 15 Maggio 2021 sarà consentito:

  • Libera circolazione tra regioni anche di colore diverso per motivi di turismo.
  • Niente più quarantena di 5 giorni per chi proviene dagli stati dell’Unione Europea, dal Regno Unito e da Israele.

GREEN PASS ITALIANO: REQUISITI PER OTTENERE IL CERTIFICATO

  • Essere stati vaccinati (con entrambe le dosi)
  • Essere guariti dal Covid-19
  • Avere fatto un tampone antigenico o molecolare (PCR) con risultato negativo

COME OTTENERE IL GREEN PASS ITALIANO?

In attesa dei dettagli ufficiali sono note alcune disposizioni

  • Per chi ha ricevuto il vaccino (AstraZeneca, Moderna, Pfizer-BioNTech, Johnson&Johnson) con entrambe le dosi può richiedere il certificato dalla struttura che lo ha somministrato. Il certificato dovrà contenere: i dati anagrafici del vaccinato, il tipo di vaccino, la data della somministrazione, il Paese e la struttura sanitaria in cui é stato effettuato. Valido per 6 mesi.
  • Per chi é guarito dal Covid-19 il certificato viene rilasciato dal medico di famiglia o dalla struttura ospedaliera in cui é stato ricoverato. Oltre ai dati anagrafici il certificato deve contenere alcuni dati importanti come il paese in cui é stata rilevata la positività al Covid, i test eseguiti, le informazioni della struttura o del medico che attesta l’avvenuta guarigione. Valido per 6 mesi.
  • Per chi effettua un tampone (antigenico o molecolare PCR). Il Tampone ha una validità di 48h e deve essere certificato dalla struttura che effettua il test. Deve essere in lingua inglese per i viaggi all’estero.

Linee Guida dei Controlli all’ingresso in Sardegna

Disposizioni valide fino al 15 Maggio 2021

I passeggeri in arrivo in Sardegna su linee aeree o marittime sono tenuti a compilare prima dell’imbarco il seguente modulo o registrarsi tramite l’APP Sardegna Sicura

Trovi qui il Modulo online oppure scarica e iscriviti sull’ APP: Sardegna Sicura disponibile su Android o su App Store iOS

COSA FARE PRIMA DELLA PARTENZA

  1. Registrarsi tramite modulo oppure APP Sardegna Sicura. Devi presentare copia della ricevuta insieme alla carta d’imbarco e documento d’identità. Puoi mostrarla direttamente dal telefono.
  2. Dichiarare di aver effettuato il vaccino o aver effettuato il tampone (molecolare o antigenico) con esito negativo non oltre le 48h dalla partenza

COSA FARE SE SI E’ SPROVVISTI DI TAMPONE O VACCINO

  • ALTERNATIVA 1: fare gratuitamente il test nei porti e aeroporti di arrivo. Dopo 5 giorni é richiesto un secondo tampone antigenico da effettuarsi presso sanitario di fiducia.
  • ALTERNATIVA 2: fare un tampone molecolare a proprie spese entro 48h dall’arrivo in Sardegna presso una struttura pubblica o privata accreditata
  • ALTERNATIVA 3: porsi obbligatoriamente all’isolamento fiduciario di 10 giorni facendo comunicazione al proprio medico di base oppure per i non-residenti all’ATS al numero verde: 800 311 377

INGRESSI DALL’ESTERO (PAESI EU ED EXTRA UE)

Fino al 14 Maggio 2021 chi fa ingresso in Italia avendo soggiornato o transitato nei Paesi di cui all’elenco C – nei 14 giorni precedenti – deve sottoporsi all’isolamento fiduciario per 5 giorni (in aggiunta agli obblighi di auto-Dichiarazione  e di mostrare un tampone negativo all’arrivo).

Al termine dei 5 giorni di isolamento è obbligatorio effettuare un nuovo tampone.


Per gli ingressi dalla Regione austriaca del Tirolo, l’isolamento previsto è di 14 giorni

ELENCO C

C –Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca (incluse isole Faer Oer e Groenlandia), Estonia, Finlandia, Francia (inclusi Guadalupa, Martinica, Guyana, Riunione, Mayotte ed esclusi altri territori situati al di fuori del continente europeo), Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi (esclusi territori situati al di fuori del continente europeo), Polonia, Portogallo (incluse Azzorre e Madeira), Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna (inclusi territori nel continente africano), Svezia, Ungheria, Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Svizzera, Andorra, Principato di Monaco, Israele.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI: http://www.viaggiaresicuri.it/home | Covid-19 – situazione in Italia | Covid-19 Viaggiatori

Sezione FAQ: domande & risposte (regole valide fino al 15 Maggio 2021)

  • Devo sottopormi a test o tampone all’ingresso?

Secondo le norme attuali (Ordinanza del 5 Marzo 2021) i viaggiatori possono entrare in Sardegna con esito di tampone negativo (test antigenico e/o molecolare) o vaccino (entrambe le dosi). In alternativa é obbligatoria la quarantena di 10 giorni. Ulteriori restrizioni sono state emesse nei confronti di cittadini non-residenti e provenienti dall’estero che intendono recarsi in Sardegna.

  • Devo fare la quarantena una volta arrivato in Sardegna?

No, se sei stato già vaccinato o hai fatto il tampone con esito negativo non é necessario fare la quarantena. L’isolamento di 10 giorni é obbligatorio qualora tu non abbia il test con esito negativo e non vuoi effettuarlo all’arrivo. L’isolamento fiduciario di 5 giorni é richiesto per viaggiatori provenienti dall’estero dai paesi rientranti nell’elenco C.

  • Cosa devo fare se non sono stato vaccinato e non ho fatto il tampone prima di imbarcarmi?

Puoi comunque arrivare in Sardegna ed effettuare il test all’arrivo gratuitamente nei porti e aeroporti di provenienza. Ricorda che devi effettuare un secondo tampone antigenico dopo 5 giorni dal primo.

  • Posso fare il test anche dopo il mio arrivo in Sardegna?

Puoi effettuare il test anche successivamente ma entro le 48h dal tuo arrivo in Sardegna. Devi effettuare un tampone molecolare (PCR) a tue spese presso una struttura autorizzata pubblica o privata.

  • Cosa succede se risulto positivo al tampone in Sardegna?

Sarai sottoposto subito ad isolamento e dovrai contattare l’ATS che ti fornirà tute le informazioni utili.


Per maggiori informazioni puoi inviare una mail alla casella: urp.emergenza@regione.sardegna.it o contattare il numero verde: 800 894 530.

CONSULTA LA SEZIONE CORONAVIRUS-SARDEGNA PER ULTERIORI INFO
E’ sicuro viaggiare in Sardegna?
E’ un buon momento per pianificare le vacanze estive in Sardegna?
L’epidemia di Covid-19 in Sardegna: ultimi aggiornamenti
Coronavirus Sardegna: cosa fare se hai prenotato le vacanze

E’ certo che si riprenderà a viaggiare normalmente per turismo dalla seconda metà di Maggio


La Sardegna è bella in tutti i periodi ma in particolare a maggio e giugno dà il meglio di sé: le giornate sono calde e soleggiate, le spiagge sono ancora deserte, la natura è in fiore e perfetta per passeggiate o escursioni.

Approfitta delle tariffe scontate del periodo e prenota subito la tua vacanza in Sardegna

Covid-19 Sardegna: i dati attuali della pandemia

Dati Coronavirus Sardegna da inizio epidemia ad oggi (Aprile 2021)

Test eseguiti: oltre 1 milione
Casi Totali: 54.691
Decessi: 1.387
Persone guarite: 36.328


Diffusione del coronavirus nelle aree geografiche

  • Città Metropolitana di Cagliari: 14.307
  • Sud Sardegna: 8.246
  • Oristano: 4.837
  • Nuoro: 10.647
  • Sassari: 16.654

Dati aggiornati 1 Maggio 2021

Chi Siamo | Termini & Condizioni | Cookies & Privacy | GDPR |
Affitto Turistico | Proprietari | Pubblica la tua attività | Privacy Policy

bluAlghero-Sardinia.com Copyright © 2011-2021
P.Iva: 02385770900 - Alghero 07041 Sardinia, Italy

web design Easy Grafica